Purtroppo in questa seconda fase di Emergenza Sanitaria non possiamo ancora riprendere le nostre belle Camminate di Nordic Walking insieme, ma dal 4 maggio è di nuovo possibile tornare ad allenarsi negli splendidi Parchi di Roma.

Teniamo presente però che i decreti nazionali e regionali attualmente in vigore consentono di nuovo l’attività sportiva e motoria all’aperto, non più solo in prossimità della propria abitazione, a condizione che sia svolta individualmente (a meno che non si tratti di persone conviventi, accompagnatori di disabili o genitori con bambini).

In ogni caso sono vietati gli assembramenti ed è richiesto il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno due metri per l'attività sportiva e di almeno un metro per ogni altra attività.

Se nei prossimi giorni vogliamo tornare ad allenarci, innanzitutto, facciamo attenzione ad attenerci alle regole individuate dagli esperti e dalle autorità per garantire la nostra sicurezza.

Qui è possibile consultare le disposizioni governative e regionali in merito:

Distanze Fase 2

Se ne avete la possibilità vi invitiamo a riprendere individualmente le camminate con i Bastoncini da Nordic Walking e vi suggeriamo innanzitutto di riprendere l’attività con gradualità.

Ascoltiamo il corpo e non la testa perché la testa ci spinge sempre ad andare più forte e più in là, ma anche chi si è tenuto in esercizio a casa deve tenere bene presente che si tratta di una ripresa, di un rientro dopo un periodo di sosta forzata. Per questo è importante riprendere con calma e dosando tempo, velocità e intensità del lavoro che inizialmente saranno ridotti rispetto alle ultime uscite ed allenamenti.

Quindi per riprendere in sicurezza le camminate, con o senza bastoncini:

  • Cominciamo con due o tre allenamenti a settimana di intensità moderata: l’attività fisica moderata è quella che consente di parlare, ma non di cantare durante l’allenamento.(Determina un modesto incremento della frequenza cardiaca, del respiro e una lieve sudorazione).
  • Curiamo la rullata del piede e l’ampiezza del passo.
  • Cadenziamo passo e ritmo del respiro, che non deve mai essere affannoso.
  • Riprendiamo confidenza con l’utilizzo dei bastoncini curando la coordinazione e la corretta apertura e chiusura della mano.
  • Dedichiamo ancora più tempo allo stretching.
  • Ricordiamoci di bere adeguatamente prima, durante e dopo l’attività.
  • Utilizziamo una scarpa di buona qualità e con una calzata adeguata.
  • Concentriamoci sulle sensazioni che ci rimanda il corpo godendoci di nuovo il piacere di camminare nel verde e adeguando l’attività alle attuali condizioni di forma fisica senza forzare o eccedere.

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti alla newsletter riceverai le nostre comunicazioni settimanali e sarai sempre informato sulle nostre attività ed eventi speciali.

Contattaci

Chiama o scrivici per avere maggiori informazioni sulle nostre attività.

Chiama a Salute in Movimento Scrivi a Salute in Movimento

Utilizziamo i cookies per migliorare la tua esperienza. Proseguendo nella navigazione ne accetti l'utilizzo. Leggi l'informativa estesa.